mercoledì 16 giugno 2010

Costa Crociere, 56 scali nel 2011 a Palermo

Con 56 scali e 170 mila passeggeri nel 2011, Costa Crociere conta di rafforzare ancora di più la sua presenza a Palermo. Quest'anno, infatti, le navi della flotta effettueranno un totale di 44 scali per circa 150 mila persone. Protagonista della stagione sarà l'ammiraglia Costa Concordia, a Palermo tutti i martedì sino al 2 novembre per crociere di 7 giorni nel Mediterraneo occidentale. L'itinerario comprende Palermo, Tunisi, Palma Barcellona, Marsiglia, Savona, Napoli. Secondo uno studio del Mip, School of Management del Politecnico di Milano, nel 2008 Costa Crociere ha generato in Sicilia un impatto economico pari a 49 milioni di euro. Questo valore si riferisce a l'indotto sui porti, indotto sugli aeroporti, spese legate al trasporto per raggiungere il porto di imbarco e spese generali, ovvero la quota parte dei costi della compagnia legata ai fornitori locali. La Sicilia si colloca al quarto posto tra le regioni italiane in cui Costa crea ricchezza con il 9% del totale, preceduta da Liguria (37%), Lombardia (19%), Lazio (13%). Considerando solo l'indotto generato sui porti, Palermo, Catania e Messina, nel 2008, hanno beneficiato di un totale di 7,6 milioni di euro portati dalle navi Costa.

fonte da :http://www.travelnostop.com/NEWS_dettaglio.php?idArticolo=76886&index=7140

Nessun commento: