venerdì 18 marzo 2011

Oasis/allure of the Seas forse nel Mediterraneo nel 2014

Slitta al 2014 il possibile arrivo della Oasis of the Seas, o sorella, nel Mediterraneo. Sono gli stessi dirigenti della Royal Caribbean ad ipotizzare l'arrivo di una delle navi più grandi del Mondo in Europa, in particolare nel nostro Mediterraneo. Ma molto dipenderà dall'evoluzione che i porti saranno in grado di offrire per poter accogliere una nave così grande. Evoluzione che parte inanzi tutto dalla profondità e grandezza dei moli, per continuare con le infrastrutture dei Terminal, oltre a tutta l'organizzazione che deve girare intorno quando arriva una nave di oltre 6.000 passeggeri. Probabile la scelta di Barcellona come home-port, grazie alle sue infrastrutture già collaudate da tempo da Royal, che batte Civitavecchia, che pur è in grado di ospitare questo colosso dei mari, ma che non dispone di un Terminal appropriato. Oltre a Barcellona e Civitavecchia, il solo Pireo (Atene) risponde hai requisiti minimi richiesti da RCI, gli altri allo stato attuale hanno bisogno di diversi se non radicali lavori per essere in grado di ospitare la classe Oasis. Ma forse, grazie allo slittamento di un anno del suo possibile arrivo, le varie Autorità portuali, Amministrazioni, Città e Nazioni, avranno effettuato i lavori per accogliere non solo la Oasis, ma anche il gran numero di navi che sempre più solcano il Mare Nostrum. L'Italia sarà pronta? Ma!


© Le Signore dei Mari.it



Nessun commento: