mercoledì 27 aprile 2011

Forse una nuova vita per la Norwegian Dream

Quale sarà il futuro della Norwegian Dream? E' una domanda che ci facciamo da diverso tempo. Louis, Pullmantur, ancora Louis e compagnie tedesche, una storia infinita che a sempre portato al nulla. La nave che ormai faceva parte del panorama dell'isola di Syros, tranne in periodiche apparizioni al Pireo per mostrare la nave a possibili clienti, con piccole navigazioni di due giorni sino al massimo a Kusadasi o tra le isole greche per mostrare la sua efficienza, qualche apparizione per essere visionata dai periti e legali sulla questione della vendita alla Louis, ma null'altro. Ora invece sembra aver lasciato definitivamente l'isola dell'esilio. Lo scorso 11 aprile la Norwegian Dream ha lasciato Syros alle 09.24 per arrivare al Pireo il giorno seguente alle 11.45. La nave è rimasta nel porto di Atene sino alle 11.27 del 15 aprile, come riportato da Digital Seas, quando è partita in direzione del porto egiziano di Port Said dove era attesa per le 16.00 del 17 aprile. La presenza della nave al Pireo mi viene confermata da “Esporatore”, impegnato in una crociera e in transito nel porto greco, che in tempo reale che mi manda un messaggio comunicandomi la presenza della nave nel porto. Grazie a Digital Seas, scopriamo il suo prossimo viaggio verso lo scalo egiziano. Dopo aver contatto i nostri collaboratori negli Stati Uniti, mi viene rivelato un nuovo possibile scenario per la Norwegian Dream. La nave potrebbe essere in viaggio verso l'Asia per congiungersi alla flotta Star Cruises o ad interessi legati alla società di controllo. Non viene esclusa anche una possibile cessione a terzi in Asia. Vedremo gli sviluppi nelle prossime settimane di questa nave non molto fortunata.




© Le Signore dei Mari.it

Nessun commento: