domenica 17 febbraio 2013

Finisce l'incubo della Carnival Triumph

L’odissea della Carnival Triumph è terminata. Finita alla deriva nel golfo del Messico e rimorchiata fino alle coste dell’Alabama, negli Stati Uniti, la nave da crociera ha attraccato nel porto di Mobile. Domenica scorsa un incendio in sala macchine aveva lasciato la nave senza motori e senza elettricità, rendendo inaccessibili bagni e cucine: così per cinque giorni le 4.200 persone a bordo, tra passeggeri ed equipaggio, si sono dovute accontentare di mangiare panini, restando in condizioni igieniche disastrose “Una prova quasi inumana”, spiega un passeggero.

Nessun commento: